MAISON SIGNORE

Blog

mercoledì 29 aprile 2015

Come cambia il matrimonio con i social network: il social wedding concierge

Come cambia il matrimonio con i social network: il social wedding concierge

Non ci sono più i matrimoni di una volta! Sembra la frase pronunciata da una vecchia signora rassegnata, e invece lo diciamo anche noi che cerchiamo sempre di proporvi e darvi spunti e ispirazioni per un matrimonio originale e fortemente contemporaneo. Un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Tecnologia della Georgia ha seguito 9 mesi prima e 12 mesi dopo le nozze i messaggi di 923 persone, che hanno annunciato il loro matrimonio attraversoTwitter, utilizzando l’hashtag #engaged. Confrontando i tweet scritti prima e dopo, si è scoperto che dopo il matrimonio l’uso delle parole ‘io’ e ‘me’ è sceso del 69%, al loro posto è subentrato il ‘noi’. ”La gente ha cominciato a vedersi come coppia, piuttosto che come individui e questo cambiamento si riflette sui social media” ha detto uno dei ricercatori. E dopo lo scambio degli anelli l’uso dei verbi al futuro è salito del 62%.

Matrimonio social, l’ultima tendenza made in USA già da un anno, piano piano sbarca in Italia

Questa ricerca spiega la nascita e crescita, dall’America con furore, di una nuova professione: il social media wedding concierge. Scordatevi i profili di coppia su Facebook, qui andiamo ben oltre; si tratta di un professionista ingaggiato dalla coppia che segue gli sposi durante la giornata delle nozze e in diretta fotografa e posta sui social network (magari utilizzando un hashtag scelto dalla coppia), i momenti più belli e importanti della cerimonia: l’attesa dello sposo, l’ingresso in chiesa della sposa, lo scambio delle fedi nuziali, l’arrivo in location e il brindisi degli sposi, il taglio della torta, il lancio del bouquet, i balli e tanto altro ancora. Questo professionista, ben consapevole dell’eccezionalità dell’evento, può renderlo ancora più indimenticabile. Il social media wedding concierge, come un’ospite tra i tanti, sarà la vostra memoria, personale, emotiva, raccogliendo e fissando quei momenti magici che spesso gli sposi, presi dalle tante incombenze, non riescono a godersi. Inoltre, tutto ciò sarà condiviso con amici e parenti che non possono intervenire al vostro matrimonio, ma da lontano potranno gustarne i momenti principali e costruirsi una loro memoria di questa giornata di festa. Momenti indimenticabili che vengono condivisi anche da invitati e ospiti, spronati anche durante l’evento a scattare foto e postarle sui loro profili per lasciare poi agli sposi un unico grande album di nozze. Il risultato? Sicuramente momenti e immagini spontanee, non di posa, inedite, che possono divertire gli sposi: quelle più belle potranno essere selezionate dalla coppia, che può anche decidere di stamparle e aggiungerle al servizio dei fotografi “ufficiali”. Vi piace l’idea?

arrow_backward TORNA INDIETRO