MAISON SIGNORE

Blog

venerdì 16 febbraio 2018

L’ufficio stile di Maison Signore all’opera per una nuova collezione

 

Come saranno le nostre future spose?

Una domanda a cui piano piano fanno seguito immagini sempre più delineate, basta sbirciare nel nostro ufficio stile tra i bozzetti e le stoffe e chiedere direttamente a lei, il Capo, Vittoria Foraboschi.

“Quattro collezioni quattro mood un solo scopo: rendere felice e bellissima ogni donna nel giorno più bello della sua vita”. E poi? e come?

“Con attenzione e con grazia, con il rispetto per ogni forma e con tanta fantasia, con uno sguardo verso l’intimità ed un altro verso l’universo” e sempre “materiali preziosi e ricercati, pizzi finemente intarsiati, abiti lavorati a mano, ognuno un piccolo gioiello di perfezione”

Parole per quadri impressionisti, da cui decifriamo bellezza e trasporto e che ci stillano… tanta tanta curiosità! Bozzetti meravigliosi possono solo indicarci un’idea, le stoffe una sensazione e presto, speriamo prestissimo, potremmo vedere ciò che adesso possiamo solo immaginare.

Solo qualche dettaglio in più? Vittoria ci fornisce soltanto parole chiave e imput che aprono infinite possibilità, quelle che ogli sposa vorrebbe. Un mood per ogni linea, eccone quattro per noi:

Excellence: principesse contemporanee

Victoria F. : leggiadre anime danzanti

Seduction: ninfe boschive in armonia con la natura

Giovanna Sbiroli: gitane romantiche e sfrontate

Adesso, davvero, non vediamo l’ora di essere alle prossime sfilate!

Nel frattempo, ci deliziamo con le creazioni per le spose 2018.

 

 

arrow_backward TORNA INDIETRO