MAISON SIGNORE

Blog

lunedì 8 febbraio 2016

Matrimonio: Conosci tutte le Tradizioni e Superstizioni?

 

Sai in quale mese è meglio sposarsi e i riti scaramantici del matrimonio? Ecco le tradizioni e le superstizioni più curiose sul matrimonio

Dalla serie “Non è vero ma ci credo!”, questo articolo fa al caso tuo: tutte le tradizioni e le superstizioni più curiose sul matrimonio! Stai per sposarti e non vuoi commettere passi falsi? Di seguito ecco tutto ciò che dovrai fare (e NON fare) il giorno delle nozze ma anche durante i preparativi! Pronta? Iniziamo dalle tradizioni.

Matrimonio: riti e tradizioni

Conoscere le tradizioni delle nozze, alcune decisamente appartenenti al passato e altre tutt’oggi osservate, ti permette di essere libera di scegliere se continuare ad osservare le usanze (non si sa mai!) o se tagliare con il passato.

Una delle usanze più conosciute e tuttora diffuse consiste nel regalare alla sposa qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato e qualcosa di blu.

Qualcosa di vecchio: mai rinnegare la propria storia! Rappresenta il passaggio ad una nuova vita

Qualcosa di nuovo: il matrimonio è rinascita, è vivere e condividere la propria esistenza con la dolce metà. Un amuleto per questa nuova avventura!

Qualcosa di prestato: un vero e proprio pegno d’ amore. Per questo motivo è importante che a prestare un oggetto alla sposa sia una persona a lei cara.

Qualcosa di blu: il colore del cielo, simbolo della purezza e sincerità.

Il velo, secondo la tradizione, deve essere regalato da una sposa felice per augurare un matrimonio altrettanto sereno, mentre il bouquet rappresenta l’ultimo regalo di fidanzamento da parte dello sposo… e il primo (o quasi!) da marito e moglie.

Fedi e confetto: non sbagliare dito e soprattutto numero!

Sai perché le fedi nuziali si portano all’anulare sinistro? Secondo un’antica credenza egizia, si diceva che proprio da questo dito partiva la vena che arrivava dritta al cuore… che inguaribili romantici!

E quanti confetti inserire nel sacchetto? Innanzitutto è bene sapere che il numero deve essere dispari in quanto si dice porti fortuna, e preferibilmente questi devono essere 5 in segno di: salute, felicità, benessere, lunga vita e fertilità.

Matrimonio e superstizioni (parte prima): in che mese sposarsi?

Lo sapevi che ad ogni mese corrisponde un preciso significato, e che a sorpresa i mesi meno propizi al matrimonio siano marzo, maggio e luglio? Scopri di più!

Matrimonio e superstizioni (parte seconda): prima e durante il matrimonio

Vi sono delle ‘regole’ che la sposa, lo sposo e gli stessi invitati devono sapere nel giorno delle nozze.

La sposa non deve guardarsi allo specchio con il suo bell’abito se prima non si è tolta una scarpa, i guanti o gli orecchini. Inoltre, prima di uscire di casa bisogna che faccia il primo passo con il piede destro…

Lo sposo invece, secondo la tradizione, è importante che una volta uscito di casa per avviarsi dalla sua sposa, non ritorni indietro.

E gli invitati? Molto curiosa e divertente è invece la tradizione del corteo nuziale e di clacson che si suonano una volta terminata la cerimonia. Un tempo infatti si credeva che i clacson e gli applausi degli invitati, servissero per distrarre e allontanare gli spiriti cattivi. Che si dia inizio ai festeggiamenti!

arrow_backward TORNA INDIETRO