MAISON SIGNORE

Blog

lunedì 4 aprile 2016

Scegliere il Fotografo delle Nozze: 20 Domande da Fare

Devi scegliere il fotografo delle nozze e non sai come fare? Ecco 20 domande da fare per selezionare quello giusto

È arrivato il momento di scegliere il fotografo delle tue nozze, una figura fondamentale a cui spetta il compito di immortalare i momenti più belli e significativi di una giornata unica e speciale. Per questo motivo, ti aiutiamo a porre le domande giuste per selezionare il fotografo giusto per te (e ovviamente anche per lo sposo!).

Cosa chiedere al fotografo? 20 domande per scegliere quello giusto

Un bravo fotografo sa come cogliere gli attimi, le impressioni e i sentimenti che rimarranno immutati nel tempo. Un amico non professionista potrebbe invece fare foto che, con il passare degli anni, potrebbero metterti in imbarazzo, poiché anziché valorizzare i vostri punti di forza, potranno evidenziare qualche piccolo difetto che nel tempo diventerà immenso e sempre più evidente.

Per non sbagliare nella complessa impresa della selezione, ti elenchiamo 20 domande da porre assolutamente al fotografo del matrimonio:

  1. Hai già lavorato presso tale struttura? (location ricevimento)
  2. Lavori esclusivamente in digitale o fornisci anche un servizio tradizionale in pellicola?
  3. Puoi alternate scatti a colori con quelli in bianco e nero?
  4. Mescoli uno stile giornalistico a uno più classico?
  5. Che fotografo ti consideri? Tradizionale o da reportage?
  6. Quante foto scatti (più o meno) nel giorno delle nozze?
  7. Ti occuperai tu del servizio fotografico?
  8. Lavori da solo o con assistenti?
  9. Quanti matrimoni fai al giorno?
  10. Ti occupi anche del servizio video?
  11. Sei disposto a trasferte?
  12. Quanto tempo dovrò attendere prima di ricevere i provini?
  13. Chi si occupa della stampa?
  14. In ambienti con poca luce (chiesa compresa) come ti regoli quando il flash potrebbe essere inappropriato?
  15. Avrò un Cd con tutti gli scatti fotografici?
  16. Prepari tu gli album o ti affidi a un service?
  17. Nel prezzo sono compresi anche gli album dei genitori?
  18. Come organizzare le foto degli invitati? E quale prezzo offri se voglio consegnare gli scatti nello giorno delle nozze?
  19. Quanto devo lasciare di acconto?
  20. Le spese per il tragitto (e/o vitto) sono compresi nel preventivo?

Domande da fare al fotografo: stile tradizionale o reportage?

Facciamo subito una precisazione: la maggior parte di loro ti dirà che ha uno stile unico e inconfondibile, ma sostanzialmente esistono due stili fotografici: tradizionale e reportage. Vediamo i vantaggi e gli svantaggi (in breve!) di ciascuna delle due categorie.

Fotografo tradizionale

Il fotografo tradizionale ti farà foto assolutamente impeccabili nella luce e nei colori, facendoti mettere in posa e sistemandoti di volta in volta il vestito affinché tu possa essere sempre perfetta.

Vantaggi: avrai esattamente le foto che desideri avere. Potresti addirittura dare tu l’elenco dei momenti che vuoi immortalare
Svantaggi: tra i possibili ‘contro’ c’è il rischio che il naturale corso degli eventi e della giornata possa essere compromesso dalle esigenze del fotografo

Fotoreporter

Il fotoreporter: il tuo paparazzo di fiducia! A lui spetta il compito di raccontare la storia delle tue nozze attraverso una serie di scatti ‘rubati’.

Vantaggi: grazie a questi scatti, ogni volta che sfoglierai l’album delle nozze rivivrai la magia di quegli attimi.
Svantaggi: uno dei possibili rischi del reportage è che, per immortalare i momenti più significativi della giornata, alcune persone a te care, che tendono a stare sempre un po’ defilate, potrebbero non comparire nell’album dei ricordi.

Ora che conosci le domande da fare e l’idea dello stile fotografico che desideri avere, direi che è giunto il momento per iniziare la selezione!

E con l’abito da sposa a che punto sei? Dai un’occhiata alle nostre splendide collezioni! Clicca Qui

arrow_backward TORNA INDIETRO