MAISON SIGNORE

Blog

lunedì 25 novembre 2019

Come scegliere le scarpe sposa perfette: cinque consigli da Maison Signore 

Se l’abito e l’intimo da sposa sono importanti nel tuo gran giorno, le scarpe da sposa non possono essere da meno: saranno le tue alleate, perciò andranno scelte non di impulso ma ragionandoci molto attentamente, per evitare che si tramutino in un supplizio; ecco quali domande dovrai porti quando proverai le tue future scarpe da sposa:

1) Sono adatte al mio abito?

Se non riescono a dare un idea di eleganza e di stile insieme all’abito da sposa e al tipo di pizzo che hai scelto o che hai in mente (nel caso in cui tu non lo abbia ancora acquistato), non sono adatte: ad esempio, per un abito con un tessuto più strutturato per un matrimonio in autunno o in inverno, è d’obbligo una scarpa chiusa, se invece il matrimonio è in primavera o estate e l’abito ha dei tessuti più delicati o maniche ad effetto tattoo, si può optare per un sandalo o una open toe. Ancora, se l’abito è in stile vintage , si può optare per una calzatura adatta al periodo a cui è ispirato l’outfit.

2) Sono del colore giusto?

E’ la domanda da porsi se si vuole avere la scarpa dello stesso tono del vestito: un abito color champagne non può avere delle scarpe bianche ottiche e viceversa; in questo caso occorrerà procurarsi in atelier un campione di tessuto prova dell’abito e portarlo con se quando si proveranno le scarpe.

Stesso ragionamento vale se si vuole scegliere un colore per le scarpe in contrasto come il blu o il rosso oppure con delle decorazioni o dei glitter: occorre sempre valutare se si sposano bene col tessuto scelto per l’abito, perciò si può osare purché si sappia osare e l’effetto sia elegante e di stile.

3) Sono adatte per la location scelta e il tema delle nozze?

Se ad esempio la location è un agriturismo o una spiaggia o un giardino, le scarpe altissime con tacco a spillo sono controproducenti, poiché rischiano di non farti muovere con agilità e non goderti la tua giornata; di contro, se la tua location è un ristorante o un albergo di lusso, la ballerina o la scarpa da ginnastica è assolutamente vietata. Non è perciò obbligatorio avere dei tacchi vertiginosi, ma scegliere il tipo di scarpa che permetterà alla sposa di potersi godere la giornata.

 

A sinistra abito collezione Victoria F, a destra abito collezione Excellence.

4) Sono comode?

Dovrai indossarle tutto il giorno, perciò dovrà essere un modello che calzi perfettamente, con un tacco adatto a te, di materiale confortevole e che soprattutto abbia dei plantari perfetti.

5) Costano il giusto?

Prima di intraprendere una spesa del genere, fissati un budget e cerca di tenerlo bene a mente (è consigliabile in linea di massima spendere per le scarpe non più del 10% rispetto al costo dell’abito) : un conto è sforare eventualmente di poche decine di euro, un altro è sforarlo spendendo il triplo o il quadruplo.

Da Maison Signore, leader nel settore degli abiti da sposa,  sarai magistralmente guidata nella scelta delle scarpe adatte, non solo fornendoti il campione della stoffa, ma dandoti anche tutte le utili indicazioni nel caso in cui dovessi optare per la realizzazione di scarpe su misura.

Hai altre domande sulle scarpe da sposa o desideri prenotare un appuntamento presso la nostra Maison?  Compila il form contatti e invia la tua richiesta: riceverai una risposta nel minor tempo possibile.

arrow_backward TORNA INDIETRO